INDUSTRIES

Food & Beverage

I dati 2020, in attesa di conferme definitive, prevedono che l'industria F&B, alimenti e bevande, abbia realizzato 76,5 miliardi di dollari di entrate. Entro il 2024 si prevede che possa raggiungere un volume di mercato di 105,7 miliardi di dollari. Questi tassi di crescita e i volumi del consumo renderanno questo mercato più competitivo che mai.

L’effetto della pandemia è stato devastante per alcuni settori dell’industria alimentare, in particolare per bar e ristoranti. Al contrario, la vendita di generi alimentari, spinta dall’eCommerce, è cresciuta del 10% e non mostra segni di rallentamento.

Quindi chi potrà vincere, perdere o restare allo stesso punto e cosa ci riserva il futuro del settore F&B? Nonostante tutte le incertezze, una cosa è certa: le tecnologie avranno un ruolo sempre più decisivo. Anche il ritorno alla normalità post-pandemia sarà fondamentale: i consumatori andranno a pranzo o a cena e faranno acquisti solo dove si sentiranno sicuri.

Un’altra tendenza inarrestabile è il “direct-to-consumer”, la vendita diretta al cliente, inclusa quella online. Questo fenomeno è cresciuto enormemente durante la pandemia e continuerà a espandersi senza sosta.

Un altro aspetto riguarda la cura della propria salute che porterà ad aumentare le vendite di alimenti più sani e di qualità; mentre l’attenzione alla sostenibilità farà crescere produzione e vendita di imballaggi, snack e alimenti biologici rispettosi dell’ambiente.

Se gestisci un’azienda di alimenti e bevande, dovrai individuare soluzioni di grande efficienza per raggiungere potenziali clienti e convertirli in consumatori. Qui entrano in gioco i social media.

I social media sono, infatti, uno dei canali più redditizi per il settore F&B: 6 dei 10 marchi più popolari su Facebook appartengono proprio questo settore.

Una strategia di marketing specifica per il segmento F&B riguarda la collaborazione con blogger e influencer del food, quelli gratificati da un alto tasso di credibilità online: il 79% degli utenti si fida dei blog per trovare informazioni sul cibo. I loro contenuti didattici e/o di intrattenimento offrono grandi possibilità alle aziende di alimenti e bevande per aumentare la conoscenza e la fidelizzazione del proprio marchio, ma anche per acquisire nuovi clienti. I food blogger hanno quattro volte più follower dei blogger di qualsiasi altro settore.

E tu sei pronto per entrare in un futuro Digital e Data-driven?

Sfide del settore

Redditività aziendale

Il Covid-19 ha avuto un impatto sulle vite e sui mezzi di sussistenza di miliardi di persone, danneggiando il commercio internazionale, l'economia e modificando significativamente il comportamento dei consumatori.

Online vs

In-store

I brand dovranno essere commercializzati differenziando le modalità in base ai vari canali. Sia i nuovi brand che quelli storici dovranno individuare il tono più incisivo possibile online come nella vita reale.

Visibilità e accessibilità

Restare in contatto con i clienti sui social media, rispondere alle domande e ai messaggi dei lettori, inviare e-mail tramite newsletter sono tutti elementi indispensabili per mantenere viva la tua attività durante una pandemia.

Direct-to-consumer

Lunghe code, assenza di prodotti e prudenza hanno avuto un impatto sui supermercati. Il direct-to-consumer, comprese le vendite online, sonsono cresciute enormemente durante la pandemia e continueranno ad avere un ruolo sempre più importante.

I nostri servizi e soluzioni per i clienti Food & Beverage

Consulenza strategica digitale
CX Revolution – Customer Experience
Sviluppo di siti Web
Influencer Marketing

Case Study

Per avere un quadro ancora più chiaro, leggi il Case Study sul nostro progetto per STUFFER o guarda un video di uno dei Food blogger partecipanti.

Alcuni dei clienti di Food & Beverage che abbiamo aiutato a crescere

Let's create value together

INDUSTRIES

Industria B2B

Learn more

INDUSTRIES

Beauty e cosmetici

Learn more

INDUSTRIES

Società sportive

Learn more

INDUSTRIES

Moda e lusso

Learn more