E-commerce Automation_Iper-personalizzazione
E-commerce Automation: + 30% Conversion con l’Iper Personalizzazione
E-commerce Automation in pratica: + 30% di vendite con offerte personalizzate 1 a 1
E-commerce Automation_Iper-personalizzazione

E-commerce Automation in pratica: + 30% di vendite con offerte personalizzate 1 a 1

In questo articolo ti parlerò di E-commerce e Marketing Automation, mostrandoti le best practice per migliorare le vendite in ambito B2C e un Case Study per aumentare del 30% le Conversioni dei nuovi Utenti.

Pagare di più per un’esperienza migliore?

I dati raccolti da uno studio Walker affermano che l’86% dei clienti è disposto a pagare di più per avere un’esperienza migliore.
Questo significa che la qualità del prodotto o servizio che vendiamo è importante ma la differenza tra un’azienda e un’altra, tra un brand e un altro, la fa l’esperienza che offriamo al cliente.

Come dimostra il caso di successo di una grande azienda leader nella cosmesi che potrai scaricare alla fine di questo articolo.

Entro la fine del 2020 l‘esperienza dei clienti supererà il prezzo e il prodotto come elemento chiave di differenziazione del marchio.

Customer Experience 2020 - Dati Walker Info su Iper Personalizzazione

Da dove partire per ottimizzare la Customer Experience?

Prima di tutto dall’omnicanalità, ovvero dalla capacità di seguire il cliente in tutti i suoi punti di contatto con il nostro brand: dal sito, all’app, dai social alla mail al negozio, senza interruzione.
Significa che l’esperienza che il cliente ha con il nostro brand non ricomincia mai da capo.

Quello che davvero fa la differenza per il cliente
Da una ricerca Accenture (Accenture Interactive’s 2019 Consumer Pulse Survey) emerge che il 75% dei clienti sceglie di acquistare dai brand che fanno offerte personalizzate.

La personalizzazione è dunque l’elemento differenziante, perché dimostra che il brand conosce bene il proprio cliente, le sue esigenze e le sue preferenze.

È un po’ come quando qualcuno ci fa un regalo perché si è ricordato di quando, guardando una vetrina mesi prima, abbiamo detto: bello quello, mi servirebbe proprio, ma non posso permettermelo adesso!
Oltre alla gioia per aver ricevuto quell’oggetto, la nostra soddisfazione deriva anche dal fatto che chi ci ha fatto il regalo è stato davvero attento al nostro bisogno.

Come possiamo prenderci cura dei nostri clienti come facciamo con i nostri cari? Rendendo personalizzata e unica l’esperienza che hanno con noi.

L’Iper Personalizzazione che ti rende memorabile

L’iper personalizzazione sfrutta l’intelligenza artificiale (AI) e i dati in tempo reale per fornire a ogni utente informazioni più rilevanti su contenuti, prodotti e servizi. Questo approccio porta il marketing personalizzato a un ulteriore passo avanti.

L’iper personalizzazione aiuta le aziende a sfruttare i dati omnicanale per offrire esperienze personalizzate ai clienti in tempo reale.
I clienti oggi utilizzano non meno di 2-3 dispositivi digitali, come smartphone, laptop, pc, tablet…
Questi dispositivi aiutano le aziende a raccogliere una molteplicità di informazioni sullo stile di vita dei clienti e sul loro comportamento online.
L’utilizzo di questi dati permette di offrire un’esperienza altamente personalizzata e interazioni più significative che portano alla fidelizzazione dei clienti.

Uno dei vantaggi degli algoritmi di AI&Machine Learning è la possibilità di elaborare e analizzare i dati relativi al comportamento e alle scelte dei clienti per conoscere quali sono le loro preferenze e fornirgli esattamente ciò che vogliono. Questo tipo di informazioni può essere utilizzato nelle raccomandazioni di prodotto – sul sito web, nelle e-mail, nelle notifiche web push o in qualsiasi canale si desideri. 

Con l’Intelligenza Artificiale, la personalizzazione 1 a 1 può rappresentare un cambiamento totale nel modo in cui pensiamo di fornire qualsiasi contenuto agli utenti. Mentre ora, nella maggior parte dei casi, troviamo siti web statici che sono uguali per tutti (o che al massimo hanno qualche banner dinamico qua e là).
Ma l’introduzione della personalizzazione avanzata basata sull’AI porterà una nuova era di contenuti che saranno completamente adattati alle preferenze e al profilo comportamentale e transazionale di ogni utente. E i clienti la ameranno.
Immagina di entrare in un sito web che si adatta esattamente alle tue esigenze – in cui vedi le categorie e i prodotti che sono rilevanti per te, e l’offerta di uno sconto speciale solo per te.
Basta perdere tempo a sfogliare i prodotti per cani sulla pagina principale di uno store online di articoli per animali mentre si cerca qualcosa per il proprio gatto! 

Qual è la differenza tra Personalizzazione e Iper Personalizzazione?

La personalizzazione è l’utilizzo di informazioni personali e transazionali come nome, storia degli acquisti, ecc. nella vostra comunicazione.
L’Iper personalizzazione va oltre e utilizza dati comportamentali e dati in tempo reale per creare una comunicazione altamente rilevante per l’utente.

Per esempio l’’invio di un’e-mail a un utente con il suo nome di battesimo nell’oggetto è un tipico esempio di personalizzazione. Una buona pratica, ma non abbastanza coinvolgente da conquistare l’utente.

L’iper personalizzazione è più avanzata. Pensiamo a questo esempio: un utente cerca  scarpe rosse nella tua app, naviga circa 15 minuti e poi se ne va senza comprare. Una rapida analisi di questo comportamento può rivelare:

  • Un interesse per l’acquisto di una determinata categoria di prodotti (da incentivare)
  • Una cronologia delle ricerche e degli acquisti precedenti per quel brand di scarpe “X”
  • Acquisti massimi in un determinato giorno e orario, per esempio la domenica dalle 18.00 alle 21.00

Ora, una campagna iper personalizzata invierebbe una notifica push al dispositivo mobile dell’utente che pubblicizza una vendita flash con sconto per le scarpe rosse della marca “X” di domenica, preferibilmente tra le 18.00 e le 21.00.

E-commerce Automation: aumenta le conversioni con l'Iper Personalizzazione

I vantaggi dell’Iper-Personalizzazione sono molteplici:

  • In primo luogo, riduce lo sforzo richiesto dai clienti per ottenere ciò che cercano, rimuovendo ogni ostacolo nel funnel di vendita che porta a un’esperienza d’acquisto semplificata e soddisfacente.
  • In secondo luogo, elimina il problema del “sovraccarico di scelta” in cui il cliente si sente sopraffatto da un’ampia gamma di opzioni. Considerando che circa il 39% dei clienti lascia un sito web e acquista da un concorrente dopo essere stato sommerso dalle opzioni, l’Iper Personalizzazione aiuta a risolvere questo problema fornendo solo le opzioni di cui i clienti hanno effettivamente bisogno. 
  • Infine, siccome la durata media dell’attenzione delle persone è scesa a 8 secondi, con una comunicazione iper personalizzata ci si può distinguere ed emergere dal rumore di fondo, risolvendo i pain point dei clienti e facendo anche risparmiare del tempo.

Come offrire una esperienza Iper Personalizzata ai clienti?

Le persone sono sempre più fedeli ai rivenditori, ai prodotti, ai marchi e ai dispositivi che forniscono costantemente un valore eccezionale annullando, o riducendo al minimo, qualsiasi attrito o stress nel processo di acquisto.
La sfida: utilizzare le nuove tecnologie con lo scopo di offrire un’esperienza dal tocco umano.

Non ci deve essere nulla che sembri forzato, l’interazione col brand deve essere rilevante per il cliente, e l’uso di touchpoint multipli dovrebbe essere coinvolgente, non invadente.

Commercio all’ingrosso, al dettaglio o e-commerce, qualunque sia la tua strategia di distribuzione, i marchi di successo oggi adottano un approccio omnicanale. L’importante è esserci al momento giusto con il messaggio giusto per ogni cliente. 


Entro il 2020, il 75% degli acquirenti si aspetta che le aziende anticipino le loro esigenze e forniscano suggerimenti rilevanti (Salesforce).

E-commerce Automation in pratica: + 30% di vendite con offerte personalizzate 1 a 1

Con la Marketing Automation è possibile offrire una sofisticata esperienza di acquisto e creare campagne di marketing su misura per il tuo pubblico, con un livello di personalizzazione dinamica 1 a 1.
Come nel caso di una azienda leader a livello europeo nella produzione di cosmetici naturali che ha migliorato il processo di conversione, arrivando ad incrementare del +30% le vendite sui nuovi utenti grazie all’invio di email con offerte dinamiche personalizzate. Inoltre, ha incrementato il numero di nuovi clienti con proposte personalizzate di prodotti sul sito.
Se vuoi scoprire come replicare questo risultato, scarica il Case Study! 

Richiedi una consulenza
Autore
Stefania Pollastri
Customer Journey Specialist

Tutti gli articoli