Documenta la tua strategia di content marketing
Perché non puoi avere una strategia di content marketing senza documentarla
Documenta la tua strategia di content marketing

Fai già attività di content marketing? Se stai leggendo questo articolo probabilmente la risposta è “sì”, produci e distribuisci contenuti per promuovere il tuo brand. Ma stai documentando la tua attività di content marketing? Se la risposta è “no” non preoccuparti: sei in buona compagnia. Secondo una ricerca del Content Marketing Institute, più del 60% di chi fa content marketing non documenta la sua attività. Eppure lo studio dimostra anche chiaramente che creare documenti per programmare e tenere traccia scritta della tua attività di content marketing è un fattore essenziale per il successo della tua strategia. Questo significa che non importa quanto sia piccolo il tuo team, dovrai trovare le risorse per iniziare a documentare quello che fai.

I vantaggi di documentare il content marketing

In che modo creare documenti a supporto della tua strategia di content marketing ti dovrebbe aiutare? Semplice, riuscirai a organizzare il tuo lavoro in maniera più semplice, efficiente e rapida.

Documentare la tua strategia ti permette infatti di allinearti sia con il team coinvolto nella creazione di contenuti, sia con i tuoi superiori. Riuscirai in questo modo a condividere i tuoi obiettivi di business, i passaggi intrapresi per raggiungerli e le modalità di misurare e dimostrare il tuo successo.

Vantaggi strategia di content marketing documentata

(Fonte: Content Marketing Institute)

Chi documenta la propria attività di content marketing in genere ne trae questi benefici immediati:

  • Riesce a organizzarsi meglio
  • È più fiducioso sull’efficacia del content marketing
  • Supera più facilmente le sfide poste da questa attività
  • Riesce a dimostrare i risultati e giustificare una richiesta di maggiore budget da spendere nel content marketing

Al giorno d’oggi infatti non tutti hanno veramente chiaro che fare content marketing non vuol dire semplicemente scrivere una serie di articoli e pubblicarli sul blog aziendale. E anche chi ce l’ha chiaro, fa fatica a comunicarlo agli altri.

Per avere successo e ottenere risultati dimostrabili serve invece creare una strategia organica, in cui i contenuti sono uno strumento determinante per raggiungere degli specifici obiettivi di business, condivisi a livello di brand. Pensare una strategia non basta, è molto meglio metterla per iscritto.

Produrre dei documenti che guideranno ogni fase della tua strategia di marketing è fondamentale. Avrai così una mappa che ti guiderà dalla programmazione strategica fino alla dimostrazione dei risultati ottenuti, aiutandoti a superare ogni ostacolo che incontrerai fino a raggiungere il successo.

Perché in pochi lo fanno

La ricerca del Content Marketing Institute presenta un’analisi dettagliata dei motivi per cui i marketers intervistati non documentano la loro attività di content marketing. In breve? Ritengono che sia una perdita di tempo. E di risorse.

In molti hanno difficoltà a credere che questi documenti possono essere uno strumento utile, invece che nuove scartoffie da compilare. Quello che non sembrano capire è che se è vero che creare questi documenti richiede un importante sforzo iniziale, ti permetterà però in seguito di lavorare ottimizzando i tempi e distribuendo risorse in maniera più efficiente.

Un altro problema che si incontra spesso è la difficoltà di individuare tra i colleghi chi dovrà svolgere questo compito. Ma la soluzione è semplice: decidi di affidare l’incarico a qualcuno, oppure occupatene tu stesso.

Nel content marketing sono spesso molte le persone che intervengono per mettere mano sui contenuti: da chi le scrive, a chi le rilegge e chi le deve approvare, fino a chi si dovrà occupare di pubblicarle sul sito o su altre piattaforme. Più sono le persone coinvolte, più diventa difficile gestire il flusso di lavoro e rispettare le scadenze. Ma appunto uno dei vantaggi di avere dei documenti iniziali è di poter ripartire il lavoro in maniera chiara e ordinata, stabilendo in maniera chiara e una volta per tutte ruoli e tempistiche.

Riassumendo: no, non è una perdita di tempo, è una scelta strategica che ti farà ottenere risultati e ottimizzare tempi e risorse. Un ultimo punto: in molti non sanno da dove iniziare. Senza un piano preciso diventa difficile stabilire come documentare la tua attività di content marketing. Se vuoi sapere come fare, scopri i 9 passi fondamentali che dovrai seguire per documentare la tua strategia di content marketing.

Photo by Helloquence on Unsplash

Richiedi una consulenza
Autore
Enrico Guerini
Content e Social Media Marketing specialist, Antica Innoveria 1.6

Tutti gli articoli