Come documentare il content marketing
9 passi per documentare la tua strategia di content marketing
Come documentare il content marketing

Documentare la tua strategia di content marketing ti aiuta a organizzare il tuo lavoro in maniera più semplice, efficiente e rapida. Anche se lo fanno in pochi, i vantaggi sono molti, te ne abbiamo parlato nell’articolo: Perché non puoi avere una strategia di content marketing senza documentarla.
Se non conosci ancora i 9 passaggi fondamentali che dovrai seguire per creare i documenti necessari per il successo della tua strategia di content marketing, eccoli qui:

  1. La prima cosa che dovrai fare è stabilire perché stai facendo content marketing e cosa speri di ottenere. Scegli obiettivi marketing concreti, specifici, definiti nel tempo e misurabili, e mettili per iscritto.
  2. A questo punto definisci le metriche per misurare il successo della tua strategia. Queste ti permetteranno in seguito di valutare le performance dei tuoi contenuti e di intervenire per ottimizzare i risultati.
  3. Stabilisci la tua audience, le persone a cui ti vuoi rivolgere, raccogli più informazioni possibili su di loro e crea le tue buyer personas. È un’operazione che può richiedere del tempo, ma tieni presente che sono molto utili per definire la tua strategia e una volta che le avrai pronte ti torneranno utili in molte occasioni nel corso degli anni successivi. Vale quindi decisamente la pena di farle!
  4. Crea un calendario editoriale in cui indicherai tutte le informazioni utili: tipo di contenuto, titolo e note sul tema da trattare, immagini da inserire, descrizione dell’obiettivo di business (es. awareness o vendite), CTA da inserire, data di pubblicazione, stato del contenuto (es. in stesura, in revisione, pronto, pubblicato).
  5. Definisci gli argomenti che hai intenzione di trattare e ricordati: non devi mettere il tuo brand al centro, ma i tuoi clienti. Chiediti sempre: sono utili per risolvere i loro problemi? Offrono una risposta ai loro dubbi, calmano le loro ansie e li aiutano a raggiungere i loro obiettivi? Se la risposta è sì, allora sono i contenuti giusti.
  6. Scegli i canali giusti per distribuire i tuoi contenuti. A seconda dell’obiettivo che vuoi raggiungere puoi usare le numerose risorse che ti offre la rete: blog aziendale, newsletter, social media, ADV e via dicendo. Segna tutto sul calendario editoriale. Ricordati che è fondamentale adattare sempre i contenuti alle specificità del canale che stai utilizzando.
  7. Stabilisci le risorse a cui assegnare la stesura dei singoli contenuti e definisci chiaramente tutti i ruoli lungo il processo. Decidi sin da subito chi si occuperà di cosa e comunicalo chiaramente: in questo modo riuscirai a organizzare un flusso di lavoro che procederà liscio, senza doverti trovare in seguito a rincorrere le varie scadenze.
    Le responsabilità più comuni che dovrai stabilire? Scrittura dei testi, cura delle grafiche, revisione dei contenuti, approvazione, distribuzione sui vari canali, ottimizzazione dal punto di vista SEO, creazione e invio di newsletter, analisi dati e creazione di report sull’andamento dei risultati.
  8. A questo punto sarai pronto a iniziare a creare i tuoi contenuti. Ma il lavoro di documentazione non finisce qui: verifica sempre lo stato di produzione per sapere a che punto sei, se ci sono ritardi o modifiche in corso d’opera. Un consiglio? Usa documenti condivisi, in questo modo tutte le persone coinvolte saranno allineate in tempo reale e potranno monitorare lo stato di avanzamento dei lavori in maniera autonoma.
  9. Monitora i risultati: valuta le metriche che hai scelto per misurare le tue performance, utilizzando gli analytics del tuo sito, dei social o delle newsletter. Crea dei report con cadenza mensile, triennale/semestrale e annuale, che ti permetteranno di tenere traccia dell’andamento lungo i mesi e lungo gli anni.
    In questo modo sarai in grado di valutare e di dimostrare il successo della tua attività e potrai inoltre individuare eventuali trend significativi. Grazie a questi dati avrai inoltre la possibilità di intervenire per ottimizzare il tuo content marketing e migliorare i risultati.

Photo by You X Ventures on Unsplash

Richiedi una consulenza
Autore
Enrico Guerini
Content e Social Media Marketing specialist, Antica Innoveria 1.6

Tutti gli articoli